La Latina Triathlon ospite d’onore del Panathlon International

La Latina Triathlon ospite d’onore del Panathlon International – Club di Latina, che da sempre vive lo sport fondato sull’etica. Evento “Discipline giovani per un territorio giovane”, serata di premiazioni e riconoscimenti, suggellata dalla presenza di Gianni Sasso, triatleta paralimpico ischitano che ha sfiorato il podio a Rio De Janeiro.

Latina Triathlon
La premiazione della Latina Triathlon

A rappresentare la triplice pontina il presidente Paolo Benedetto Faralli, il coach Alessio Grassucci, gli atleti Silvia “Iron mun” Merola (campionessa regionale nel 2016), Davide Gargani, Claudio Altobelli, Maria Cristina Maione e Davide Salati. Atleta quest’ultimo oggi in forza alla Minerva Roma, ma cresciuto nella Latina Triathlon e vincitore dello Sprint del 28 maggio a Latina Lido.

E’ stata una gara spartiacque – commenta il presidente Faralli che nell’occasione è diventato anche socio del Panathlon –, perché abbiamo dimostrato di poter organizzare eventi a casa nostra, come dicono gli attestati di stima ricevuti dalla Fitri e dai partecipanti. L’auspicio è che diventi una gara rank (ufficiale). Da oggi un altro punto di forza sarà il connubio con il Panathtlon. Ringrazio il presidente del club di Latina Umberto Martone e il governatore Massimo Zichi, con i quali c’è forte condivisione di valori legati alla sport, come il rispetto e la disciplina, alla base della nostra società. E’ uno sport singolo, ma lo spirito di squadra è fondamentale per tagliare il traguardo”.

E di traguardi, raggiunti e da raggiungere, ne è piena questa estate.

Dopo Latina Lido e Capodimonte sul Lago di Bolsena, la Latina Triathlon si è spostata a Pescara per il 70.3, il mezzo Ironman, dove sulla distanza di 1.9 km (nuoto), 90 km (bici) e 21 km (corsa), sono entrati nella storia della triplice Luca Damiani, Davide Gargani, Stefano Morelli, Claudio Altobelli e Ilaria Rosella.

Buoni piazzamenti allo sprint promozionale di Fiumicino (nuoto 750 mt, bike 10 km, run 5 km) dove in casa Latina Triathlon si è registrata la partecipazione di Davide e Alessandro Gargani, padre e figlio, entrambi peraltro finiti sul podio di categoria. Alessandro primo nella Youth B, Davide secondo nella M4. Nella stessa competizione Alessia Pontecovi è risultata prima nella categoria S1 e Marco Millefiorini terzo nella M3.

La scorso week end, in considerazione delle vicissitudini incontrare, Marco Millefiorini e Valentina Trabucco hanno guadagnato due significativi quarti di categoria ai Campionati Italiani di Acquathlon (2. 5 km corsa, 1 km nuoto, 2.5 km corsa), pesantemente condizionati dalle condizioni del mare, che hanno indotto l’organizzazione a rivedere più volte i più volte i piani, fino ad optare per l’inversione delle frazioni: swim (da 1 km a 660 metri in piscina) e run (2 giri insieme da 2,5 km).

Domenica 9 luglio appuntamento a Castel San Vincenzo, provincia di Isernia, per l’Olimpico dell’Orso (swim 1.5 km, bike 40 km, run 10 km) alla quale ai nastri di partenza si presenterà Davide Gargani. Il giorno prima, Supersprint (swim 400 mt, bike 10 km, run 2.5 km) per Alessandro Gargani e Dario Breccia.   

Altra chiamata del mese di luglio, il 22 e 23 all’Eur. Sabato in programma lo Sprint, domenica il Challenge Roma 753, per la prima volta sulle distanze di 1.7 km (nuoto), 75 km (bike) e 17 km (run). Allo start gli Ironman Alberto Spagnoli e Benedetto Faralli, quindi Dario Breccia, Alessio Lucon e Michele Tartaglia.

 

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*