Aquademia, con il terzo posto degli esordienti fascia A si conclude in bellezza una stagione da ricordare

Dopo lo sprint finale  nella regular season con due vittorie ed un pareggio nelle ultime 3 partite , risultati che hanno consentito di agguantare il quarto posto in classifica, i gialloblu si presentano ai play-off dell’elite del campionato di fascia A, il più importante della categoria, sfidando le migliori compagini laziali.

aquademia velletriPurtroppo lo strapotere della Roma Vis Nova , che poi vincerà il campionato e che Aquademia ha incontrato in semifinale, ha impedito ai ragazzi di disputare la finale per il primo posto, anche se il sonoro risultato con il quali i romani si sono aggiudicati l’incontro non lascia spazio a nessuna recriminazione. I gialloblu si ritrovano quindi in acqua per disputare la finale per il terzo posto contro l’Anzio. Partono forte i neroniani e si portano in vantaggio, ma i gialloblu non demordono e con Moscariello raggiungono il pari. Il secondo tempo è tutto a tinte gialloblu con Moscariello, Vitillo e il portierone Carletti  che trascinano tutto il gruppo e infliggono un parziale di 3 a 0 agli avversari andando al riposo sul 4 a 1. Dopo il riposo Aquademia si porta sul 5 a 1 prima che un black-out di tutta la squadra  consenta alla tenacissima e forte squadra  tirrenica di recuperare e impattare sul 5 pari. Un gol di Vitillo riporta in vantaggio i gialloblu quando mancano tre lunghi e interminabili minuti alla fine di un incontro che decreterà il meritatissimo terzo posto finale per i gialloblu. Partita al cardiopalma che alla fine premia la squadra che ha mostrato più coraggio e voglia di vincere e che conferma la crescita di questo gruppo , formato anche da atleti molto giovani che l’anno prossimo disputeranno questo campionato. Tutti i ragazzi hanno meritato questo risultato che li consacra ai vertici della pallanuoto regionale per questa categoria e conferma, insieme agli altri risultati ottenuti,  Aquademia come la società più importante della zona per i risultati conseguiti nella pallanuoto maschile a livello giovanile, tutti ottenuti in campionati di eccellenza .

Queste le parole del mister Maria Altrini : ‘Ho visto crescere e migliorare questi ragazzi partita dopo partita, li ho visti fare un bel salto dopo la manifestazione del “Calcaterra Challenge” a Civitavecchia ed ho visto alcuni trasformarsi completamente dopo il WP Camp di Roberto Calcaterra ad Anzio.  Da segnalare anche  le assenze agli allenamenti ridotte quasi allo zero assoluto.’

Adesso vacanze per tutti, ma solo dopo aver partecipato alla manifestazione di fine anno che Aquademia organizzerà prima della pausa estiva.

HABAWABA INTERNATIONAL FESTIVAL

Di nuovo presente la comitiva gialloblu con due squadre, la ormai tradizionale Under 11 e l’Under 9, stavolta in collaborazione con l’Antares Latina.

Questi i ragazzi Under 11: Pietrini, Ciampricotti, Di Lorenzo, Chiarucci, Abbafati, Maggiore, Scaccia, Taglioni, Schiavi, Battisti, Pungitore, D’Ottavio, Andreocci

I ragazzi erano inseriti in un gruppo agguerrito con Ondablu, Lubiana, Avengers, Little Sharks , Swim Action e WP Bari 2007, ottenendo un ottimo secondo posto con 4 vittorie , 1 pareggio ed 1 sconfitta che gli vale il passaggio al turno successivo. Una vittoria contro la Pallanuoto Salerno e due sconfitte contro Primorac e Pro Recco mandano i ragazzi nel girone Silver top 32, dove battono il SC Flegreo e vanno al Silver Top 16, ma vengono battuti dall’Akrosport e si classificano quindi tra il 41 e 48 posto su oltre 120 squadre partecipanti, ottenendo quindi un buon risultato, in linea con le aspettative. Sport e divertimento sono stati il filo conduttore di questa manifestazione che , come sempre ha entusiasmato atleti e genitori e che sarà certamente ripetuta in futuro. La squadra ha mostrato evidenti segni di crescita e molti di loro sono già pronti per il salto nella categoria superiore, tra la soddisfazione di tecnici e dirigenti.

Tutti bravi i ragazzi accompagnati da Altrini, Favale e dall’ottimo dirigente Pietrini.

Questi gli atleti Aquademia che hanno partecipato con gli amici dell’Antares nella categoria under 9 : Bernardini, Gasbarra, Di Lorenzo, Moscariello, Pietrini, Simmi.

La squadra era inserita nel girone con Blu Dolphins, Bogliasco, Salerno, Lugano, L’Isle Adam , con due vittorie e 3 sconfitte si classifica al 4 posto. Nel girone successivo i ragazzi vengono battuti da Patrasso, Salerno e Latina e vanno al girone Silver Top 8 dove battono l’Eger ma vengono poi sconfitti dalla Swim Academy conquistando un ottimo terzo posto nella categoria Silver. Anche per questi ragazzi un’esperienza indimenticabile che avranno la possibilità di ripetere il prossimo anno, portando alta la bandiera gialloblu.

BILANCIO DI FINE ANNOHo visto crescere e migliorare questi ragazzi partita dopo partita, li ho visti fare un bel salto dopo la manifestazione del “Calcaterra Challenge” a Civitavecchia ed ho visto alcuni trasformarsi completamente dopo il WP Camp di Roberto Calcaterra ad Anzio. Assenze agli allenamenti ridotte quasi allo zero assoluto.

Con questo notiziario Aquademia saluti tutti gli appassionati di pallanuoto e da appuntamento alla prossima stagione. Prima dei saluti è d’obbligo ricordare la stupenda stagione gialloblu :

Serie C: dopo un campionato nel quale hanno lottato alla pari contro tutte le squadre, senza mai dare l’impressione di essere secondi a nessuno, i ragazzi colgono un ottimo ottavo posto nella stagione di esordio in questa categoria, lasciano alle spalle squadre importanti come i Castelli Romani e l’Ede Nuoto. Ottimo risultato per una squadra giovane che, l’anno prossimo, il mister De Paolis vorrebbe  rinforzare con ragazzi provenienti dall’ottimo vivaio gialloblu.

Under 20 nazionale: quinto posto nel girone B per una squadra menomata da molti infortuni e disputata da atleti sotto età. Ci si aspettava qualcosa di più, ma comunque una bella esperienza per tutti.

Under 17 nazionale B : stagione memorabile per questa categoria che si piazza al secondo posto nella regular season e si qualifica per la fase di semifinale nazionale nel girone di Cremona , dove arriva al secondo posto ex aequo e viene eliminata solo in virtù della classifica avulsa. Merito va a questi ragazzi che avrebbero meritato la finale e che hanno saputo mostrare una pallanuoto concreta e spettacolare. Molti di loro l’anno prossimo disputeranno la serie C mentre alcuni potranno ripetere  l’esperienza in questo campionato e siamo sicuri che stavolta raggiungeranno la meritata finale nazionale.

Under 15 nazionale A : settimo posto per questa squadra, dalla quale ci si aspettava un risultato migliore, dopo una partenza promettente. La squadra ha comunque mostrato buone potenzialità e ha evidenziato molti atleti in grande crescita, cosa che fa ben sperare per gli anni a venire.

I risultati degli under 13 e Acquagol , di cui abbiamo già parlato in precedenza, completano un quadro molto positivo.

Con queste considerazioni lo staff Aquademia saluta ed augura buone vacanze ad associati, atleti, dirigenti, sponsor, genitori, tifosi e a tutti gli appassionati di pallanuoto dando appuntamento alla prossima stagione con l’augurio ai gialloblu di ottenere risultati ancora più importanti.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*