L’orto del pellegrino

Il presidente del Parco regionale dei Castelli Romani, Sandro Caracci, ha partecipato all’evento di presentazione del progetto: “L’orto del pellegrino. Ti racconto la Via Francigena con le erbe officinali”, che si è svolto  giovedì 6 luglio 2017, a Velletri (RM), presso l’enoteca “Vino & Caffè”.

Velletri ortiL’iniziativa organizzata dalle associazioni Fare Endutainment e Babycampus Endutainment, con il patrocinio del comune di Velletri, ha raccolto l’interesse dell’associazione “Civita” che, insieme all’Associazione Europea delle Vie Francigene è referente dell’iniziativa “La Bisaccia del Pellegrino” (www.bisaccia.viefrancigene.org), circuito dedicato alla promozione delle produzioni agro-alimentari lungo la Via Francigena, ed ha ottenuto anche il marchio di Cerealia, il Festival Internazionale dei Cereali che diffonde la conoscenza e l’importanza  della terra e delle produzioni autoctone.

Il progetto prevede il recupero di un piccolo orto abbandonato tra i tetti di Velletri con l’obiettivo di raccogliere le erbe di cui i pellegrini, in particolare coloro che percorrevano la Via Francigena, si rifornivano durante il percorso, una sorta di pronto intervento portatile di cui potevano disporre in itinere per preparare medicamenta ad hoc. Attraverso un approccio integrato e sinergico, l’iniziativa vuole valorizzare sia i prodotti tipici della Via Francigena, che il centro storico di Velletri inserendolo all’interno di una rete turistico-culturale internazionale esistente e consolidata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*