Progetto Urban Wins: Amministrazione e cittadini a confronto sui progetti futuri in tema di gestione dei rifiuti

Si è tenuto, giovedì 6 luglio, a Palazzo Savelli il primo incontro pubblico del progetto europeo Urban Wins, al quale il Comune di Albano Laziale ha deciso di partecipare. L’iniziativa, finanziata dal Programma Ricerca e Innovazione Horizon2020, si prefigge l’obiettivo di progettare e implementare piani strategici, innovativi e sostenibili per la riduzione e la gestione dei rifiuti in vari contesti urbani. All’iniziativa partecipano partner di sette Paesi diversi (Italia, Germania, Spagna, Portogallo, Romania, Svezia e Austria).

urban wins albanoLa Città Metropolitana di Roma Capitale è tra i nove partner italiani, insieme a varie università, istituzioni e fondazioni. Oltre ad Albano Laziale, sono coinvolte altre sette città europee: Cremona, Pomezia, Torino, Bucarest, Leiria, Sabadell e Manresa. Durante l’incontro pubblico si sono incontrati numerosi “stakeholder”, ovvero, cittadini, imprenditori, liberi professionisti e mondo dell’associazionismo, che hanno detto la loro opinione su tematiche inerenti la gestione e il ciclo dei rifiuti. Per questo motivo sono stati promossi tavoli di lavoro con i quali incoraggiare il confronto per creare soluzioni e promuovere schemi di consumo e produzione più sostenibile.

Dell’evento ha parlato il Consigliere comunale Luca Andreassi: «Dopo aver raggiunto gli obiettivi che ci eravamo prefissati sulla raccolta differenziata, ora vogliamo costruire insieme alla cittadinanza un piano strategico per la gestione dei rifiuti, che si poggi su temi altrettanto fondamentali come la riduzione ed il riuso. La partecipazione attiva di professionisti, imprenditori, operatori del settore e giornalisti dimostra che la strada intrapresa è quella giusta». Alle parole di Andreassi hanno fatto seguito quelle del Sindaco Nicola Marini: «E’ stato un pomeriggio all’insegna della condivisione e della partecipazione. Un vero e proprio laboratorio di idee per il futuro di Albano Laziale. Tutto questo all’interno del prestigioso progetto europeo Urban Wins, per il quale la nostra città è stata selezionata grazie ai diversi progetti virtuosi, già in essere, in materia di rifiuti. Dalle macchina mangia plastica MrPack fino ad arrivare alla raccolta degli abiti usati con Humana People To People. Ora l’appuntamento è per settembre, con un nuovo incontro pubblico. Ringrazio la Città Metropolitana di Roma Capitale coordinatrice dell’iniziativa e tutti coloro che hanno partecipato all’evento di oggi pomeriggio».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*