Prostituta picchiata e rapinata prende la targa dell’aggressore: arrestato un 30enne di Velletri

Succede ai Castelli Romani, un 30enne di Velletri avvicina una prostituta, concorda con lei il prezzo della prestazione, si appartano e consumano il rapporto sessuale. Fin qui nulla di anomalo, se non fosse per il fatto che il giovane 30enne, dopo il rapporto con la prostituta, d’improvviso inizia a picchiarla, le ruba la borsetta e scappa.

Prostituta VelletriUn furto da 80 euro…che però vede un triste epilogo per lui: la ragazza riesce a prendere il numero di targa e chiedere aiuto ai passanti, i quali si sono attivati per chiamare i soccorsi. In ospedale la vittima ha raccontato nei minimi particolari l’accaduto, ha fornito un preciso identikit dell’aggressore e lo ha riconosciuto attraverso un album fotografico. Le informazioni hanno portato gli investigatori a Tarquinia, dove l’uomo risiede. Prontamente è stato portato in commissariato e successivamente arrestato per rapina aggravata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*