Lanuvio, oggi rievocazione storica “Giunone Sospita e le Sacre Vergini”

Si terrà oggi nella città di Lanuvio la rievocazione storica “Giunone Sospita e le Sacre Vergini” che partirà dall’attuale villa pubblica Sforza-Cesarini, per poi districarsi in varie tappe dei “Sacra Latii, sulle vie dei santuari dei Latini”, che comprendono rievocazioni di cerimonie e preghiere in costume romano, nei luoghi del territorio in cui sorgevano antichi templi dedicati al culto.

Lanuvio GiunoneL’evento inizierà alla ore 17:00 in Piazza Carlo Fontana, dove si svolgerà la prima parte della visitaguidata alla mostra in corso “Sacra Nemora“, per poi andare verso il Palazzo Sforza Cesarini dove avverrà la vera e propria rievocazione storica. Durante la rievocazione L’Archeoclub Aricino Nemorense e il Gruppo Storico Lanuvium ” Civita Folk”, in collaborazione con il Museo Civico Lanuvino, ricostruiranno il rito delle fanciulle vergini, legato a Giunone Sospita, attraverso testimonianze degli autori antichi e le recenti scoperte archeologiche avvenute nell’area di Pantanacci, che si trova a pochi metri dall’Appia Antica.

La rievocazione è compresa nel progetto “Biblioteche in Coworking” che si inserisce nel circuito “Viaggio nel tempo”, il quale propone eventi di culturali gratuiti e aperti a tutti per far rivivere la storia del territorio castellano. Le manifestazioni sono finanziate dalla Regione Lazio, sono promosse dal Consorzio Sistema Bibliotecario Castelli Romani (SBCR) in collaborazione con le amministrazioni comunali e le Associazioni culturali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*