Rocca Priora calcio (I cat.), riecco Lunardini: A questo ambiente mi legano ricordi splendidi

La notizia era nell’aria da tempo e ora c’è l’ufficialità. Mister Paolo Lunardini torna ad un “antico amore” e sposa di nuovo la causa del Rocca Priora. L’ex tecnico del Praeneste sarà l’allenatore della Prima categoria del club castellano nella stagione che sta per cominciare tra poco più di un mese.

rocca priora calcioHo un forte legame con questo club – racconta Lunardini – Qui, circa 25 anni fa, ho avuto la mia prima esperienza da tecnico, tra l’altro vincendo al primo colpo un campionato di Prima categoria. Sempre col Rocca Priora, poco più di dieci anni fa, vinsi la Coppa Lazio di Prima categoria in una finale giocata al Flaminio. L’anno successivo feci la mia ultima esperienza qui, ottenendo la salvezza in Promozione. Di questo club e di questo ambiente ho sempre avuto uno splendido ricordo e non potevo dire di no quando ho ricevuto questa chiamata.

Lunardini ha ritrovato molti protagonisti dirigenziali della sua ultima esperienza a Rocca Priora.

Allora c’erano due società: nel “mio” Rocca Priora c’erano i vari Tanzi, Santurro, Zaratti e Luciani e dall’altra parte, alla Vivace, c’erano Marco Rocchi (l’attuale presidente, ndr) e Raponi. Mi ha fatto davvero piacere ritrovarli, stavolta tutti uniti per un solo obiettivo: fare il massimo per la squadra di questa città.

Il tecnico sarà sicuramente animato da una forte voglia di riscatto dopo la separazione dal Praeneste nella scorsa stagione.

Ho vissuto quella vicenda con grande serenità, conscio di aver fatto molto bene in quel club. So che il calcio va così, ora bisogna pensare a fare bene qui». Il Rocca Priora parte senza grosse pressioni di risultato. «Vogliamo ottenere una salvezza meno sofferta di quella dell’anno scorso, magari togliendoci qualche soddisfazione – dice Lunardini – L’organico subirà qualche piccolo cambiamento e speriamo che il “Montefiore” torni ad essere il nostro fortino.

La partenza della preparazione della Prima categoria è stata programmata per il 4 settembre.

Intanto ha riscosso un grande successo anche il ritorno della tradizionale festa di fine stagione, ripristinata dal Rocca Priora dopo qualche anno di stop e denominata “E…state nel pallone”. Giochi per bambini, gastronomia, eventi: quattro serate che hanno evidenziato un forte spirito “di comunità” da parte del club calcistico e di tanti suoi componenti. Davvero un bel modo per salutare la vecchia stagione e ripartire di slancio nella prossima.

Area comunicazione Rocca Priora calcio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*