Bivio di accesso alla Casa Circondariale di Velletri pericoloso

“Secondo l’ Ente preposto due segnalatori sono sufficienti a garantire la sicurezza del Bivio”

 casa circondariale bivio pericolo letteraCome Sindacalista dell’ Ugl Polizia Penitenziaria Carmine Olanda, dopo avere ricevuto risposta dalla Direzione del Carcere di Velletri sui provvedimenti presi per la messa in sicurezza dei veicoli che transitano nel bivio di accesso/uscita dell’ Istituto, scrive direttamente al Dirigente del Settore Ufficio Viabilità della rete stradale della provincia di Latina Ing. Angelica Vagnozzi.

Dalla risposta ricevuta dal Dirigente del Carcere dopo avergli segnalato il pericolo  – commenta Olanda – non possiamo tollerare che la risposta data si limita solo a due segnali installati a suo tempo che limitano la Velocità lungo la SP2 Cisterna Campoleone a garantire la sicurezza degli automobilisti.

Il Bivio in questione – continua il sindacalista – è pericolosissimo perchè si incrocia con il rettilineo SP Cisterna Campoleone nel punto delle strisce discontinue – dove gli automobilisti in transito possono effettuare i sorpassi invadendo provvisoriamente la carreggiata opposta – provocando facilmente seri incidenti stradali mettendo a rischio la vita di chi in quel momento transita.

Attualmente il bivio in questione, al di fuori della segnaletica che limita la velocità, è sprovvisto di ogni forma di sicurezza (Semafori, rotatorie). Per questi motivi – conclude Olanda – come sindacalista e come automobilista, ho voluto sensibilizzare il diretto responsabile del tratto stradale dove è situato il Bivio pericoloso, al fine di fare installare i mezzi necessari che possano metterlo in sicurezza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*