Velletri pronta per “Tutti giù in cantina”

Con oltre 150 etichette in degustazione ai banchi d’assaggio, 6 reading enoletterari, 4 degustazioni guidate, 2 show-cooking e 1 asta di beneficenza la terza edizione del “Festival della Cultura del Vino – Tutti giù in Cantina” si presenta come la più ricca mai pensata.

Tutti giù in cantina velletriTre i giorni di attività, 8 – 9 e 10 settembre, che animeranno la sede CREA-VE di Velletri in via Cantina Sperimentale (di fronte al Cimitero), per l’evento di pre-apertura della 87esima Festa dell’Uva e dei Vini di fine mese. La manifestazione è organizzata dall’Associazione “Idee in Fermento” in collaborazione con il CREA-VE e l’Associazione Manacubba, e ha ricevuto il Patrocinio dall’Ambasciata di Grecia a Roma, dalla Regione Lazio e dal Comune di Velletri.

Gli appassionati di vino e della cultura del vino saranno accolti in una struttura storica, per la prima volta sfruttata nella sua intera bellezza con eventi allestiti nell’orto botanico e in mezzo ai vigneti. I visitatori avranno solo l’imbarazzo della scelta, dalla degustazione guidata dedicata ai terroir dove nascono i miglior vini italiani come Barolo o Brunello alle pagine scritte da Mario Soldati e interpretate da Marco Nocca, passando per l’enoteca letteraria della grande Loredana Martinez o l’Incursione Urbana Teatrale della coppia Peroni-Occhiali. Notevoli anche gli approfondimenti come quello di Henos Palmisano su “Il vino di Augusto”, quello di Claudia Giuliani sull’Arte e quello di Stefano Dell’uomo su paesaggio, genetica e archeologia delle varietà viticole. Grande spazio anche alla gastronomia in questa edizione, con un’area food completamente dedicata nella quale trovare tante possibilità per soddisfare il palato, nonché due show coking in grado di attirare la curiosità di molti. Arte e beneficenza completeranno il quadro dell’offerta di “Tutti giù in cantina” 2017 che mira a richiamare visitatori da Roma e dalla provincia di Latina, per farlo mette a disposizione anche un servizio navetta gratuito dal centro città oltre a sfruttare al massimo i parcheggi gratuiti della zona.

La serata di apertura di venerdì sarà dedicata alla Grecia e ai suoi vini, che saranno poi in degustazione anche nei giorni successivi grazie alla società Ellenikà, attesi ospiti istituzionali e del mondo del vino. Largo poi ai migliori vini d’Italia, più di 150 etichette di oltre 60 cantine saranno protagoniste del banco d’assaggio nel quale figurerà anche il meglio della produzione locale. Visite guidate ai vigneti ormai prossimi alla vendemmia e installazioni a cura dell’Associazione “Manacubba”, estemporanea di pittura con i Vinarelli e un’atmosfera leggera ma curata, per immergersi in un’esperienza indimenticabile.

Partner fondamentali dell’appuntamento l’Associazione Enologi ed Enotecnici d’Italia (sez. Lazio-Umbria) e i sommelier della Delegazione Fisar di Roma e Castelli Romani. Due i media-partner, Radio Mania 88.2 e GnamGlam (www.gnamglam.it), che contribuiranno ad ampliare il richiamo dell’evento dopo le fortunate prime due edizioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*