A Marino la presentazione del libro sul cinema di Davide Mancori

Marino: Davide Mancori presenta il suo libro in cui ripercorre la storia degli ultimi 70 anni del cinema italiano attraverso il lavoro dei Mancori, grandi Direttori della Fotografia in Italia e all’estero.  Venerdì 22 settembre ore 18,00, presso Punto a Capo Onlus in Corso Trieste, 45. “Tre Mani di Cinema”, di Davide Mancori e Giovanni Lupi. È con particolare orgoglio che Punto a Capo Onlus annuncia l’evento di Venerdì 22 settembre 2017 alle 18.00 presso la nostra sede di Corso Trieste, 45 a Marino. È l’evento che apre la nuova Stagione Culturale 2017-18 e rappresenta davvero un’eccellenza tra gli eventi che offriremo quest’anno.

cinema libro marinoAvremo infatti ospite DAVIDE MANCORI, ultimo in ordine genealogico di una famiglia di Direttori della Fotografia che ha fatto la Storia del Cinema Italiano e Internazionale. Davide ha scritto un libro, insieme a Giovanni Lupi che, in un immaginario dialogo con il padre, ripercorre la storia dei grandi film da dietro la cinepresa, corredato da 65 immagini esclusive dai set più famosi su cui Davide stesso, sin da ragazzino, il padre e gli zii hanno lavorato.

Dal Decameron di Pasolini agli Spaghetti Western, da Gengis Khan ai documentari naturalistici, per passare da Romeo + Juliet al Giudice Ragazzino, da grandi registi e grandi attori, passando per tante storie, aneddoti, personaggi.

In una chiacchierata informale a cui potrà partecipare anche lo stesso pubblico, Davide ci illustrerà il libro, la sua vita, il cinema e ci mostrerà anche un video dei set e film più noti a cui ha lavorato la sua famiglia o altri colleghi famosi. Come se non bastasse, ci porterà anche un saggio (15.000 pezzi) della sua enorme collezione privata di foto che saranno in mostra nella nostra sala grande.

Insomma una full immersion nel mondo del cinema d’autore con un professionista che nella vita invece voleva fare il dj!

Oggi Davide Mancori è vicepresidente dell’Associazione Italiana Autori della Fotografia Cinematografica (A.I.C.) e membro della giuria del Premio David di Donatello.

La partecipazione all’evento è gratuita ed è aperta a tutti i cittadini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*