Autostrada, un comunicato dal “Comitato No Bretella Cisterna Valmontone”

In vista della manifestazione del 30 settembre alle ore 18.00 in Piazza del Popolo a Latina promossa dal “Comitato No Corridoio per la Metropolitana leggera”, il “Comitato No Bretella Cisterna-Valmontone”, sta affiancando gli attivisti nella promozione e diffusione dell’evento. Numerosi i volantinaggi effettuati nell’area della Stazione di Velletri dove quotidianamente migliaia di pendolari toccano con mano le inefficienze del servizio: ritardi e guasti sono all’ordine del giorno; il raddoppio del binario verso Ciampino sembra una meta irraggiungibile mentre si vogliono buttare centinaia di milioni per opere inutili e dannose.

ambiente velletri comitati bretellaLa corretta informazione è stata sempre basilare nella nostra lotta contro la distruzione ed anche in questa occasione si evidenziano i punti che gli sponsor della devastazione  si guardano bene di diffondere: pedaggio autostradale, distruzione delle aree agricole, espropri, sperpero delle finanze pubbliche, mancata risoluzione dei problemi della viabilità. Di questo si parlerà a fine mese nella città Pontina. Durante l’evento prenderanno la parola   Gualtiero Alunni​ (portavoce Comitato No Corridoio), gli avvocati Adami e Nardi (pool ricorso al TAR), Eugenio Marchetti (Comitato No Bretella), Valentina Corrado (M5S), Maurizio Acerbo (PRC), Elena Fattori (M5S), Stefano Fassina (SI), Gaia Pernarella (M5S), Guglielmo Calcerano (Verdi). Sono stati inoltre invitati i rappresentanti delle amministrazioni comunali minacciate dalle costruzioni autostradali. Precederà l’iniziativa (ore 16.00) “Verso la marcia degli alberi”. Al termine della manifestazione (ore 20 circa) il punto ristoro a cura del Dopo Lavoro Ferroviario di Velletri ed i concerti dei gruppi: Dull Company Myself, Simone Sabatino, Legittimo Brigantaggio e Baracca Sound.

Da quasi 20 anni i comitati portano avanti la loro lotta chiedendo a gran voce MANUTENZIONE, ADEGUAMENTO E MESSA IN SICUREZZA DELLA VIABILITA’ ESISTENTE. La devastazione dei territori non è progresso.

Comitato No Bretella Cisterna-Valmontone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*