Sail Post Velletri
Home Chi SiamoContattiRegistrazioneIscrizione newsletter NecrologiImmobiliariViaggiAnnunci


Anso Agenparl AltraTv 16tv

clicca per vedere le offerte!
  Albano LazialeAricciaCastel GandolfoCecchinaCiampinoColonnaFrascatiGenzano di RomaGrottaferrataLanuvio
  Castelli RomaniLarianoMarinoMonte CompatriMonte Porzio CatoneNemiPavonaRocca di PapaRocca PrioraVelletri
Cna Roma


Ricerca:  
Accedi alla sezione protetta Iscriviti al nostro sito RssSito mobile Aggiungi ai preferiti

I comuni con più letture
Velletri20,98%
Marino14,12%
Genzano di Roma11,56%
Altri53,34%
Articoli più letti
Marino: ubriaco lancia un coltello tra i clienti del pub, nessun ferito
Convention Forza Italia, l'importanza delle istanze locali
Detenuto colpisce in faccia agente al carcere di Velletri
156.027 letture di oggi
150.218 letture di ieri


CAT bilance di Pettenuzzo

AppuntamentiAttualitàComunicazione aziendaleCronacaCulturaPoliticaScienza e tecnologiaSport
Ini Grottaferrata: il professor Bove su Rai Uno
Mercoledì 6 aprile


Ini Grottaferrata: il professor Bove su Rai Uno
Ini Grottaferrata: il professor Bove su Rai Uno


Alle 13:30


Il professore affronterà l'argomento della protesi d'anca


Redazione
Ini Grottaferrata: il professor Bove su Rai Uno

(Grottaferrata - Attualità) - «La sostituzione totale di un'articolazione – ha dichiarato il professor Francesco Bove, primario ortopedico dell'Ini, Istituto Neurotraumatologico Italiano –, è uno dei grandi progressi nel campo della chirurgia ortopedica degli ultimi cinquant'anni. Tant'è che gli interventi di protesi d'anca possono essere considerati interventi di carattere quasi ambulatoriale. L'intervento chirurgico dura mediamente 35/40 minuti ad arto, è effettuato in assenza di trasfusioni di sangue eterologo (donato da altri), ed è condotto in anestesia periferica (viene addormentato solo l'arto). La durata media della degenza è di 3—5 giorni». L'intervento di protesi d'anca è l'argomento che il professor Francesco Bove affronterà oggi mercoledì 6 aprile su Rai Uno dopo il Tg1 delle 13:30. Un ruolo importante nella ripresa della perfetta efficienza spetta alla rieducazione. «Per avere risultati positivi nella chirurgia dell'anca – ha aggiunto il professor Bove –, oltre ad avvalersi di strutture qualificate e di équipe operatorie esperte, è necessario sottoporsi a idonee sedute di fisioterapia che consentono di recuperare completamente la funzionalità e di ritornare ad una normale vita lavorativa e di relazione».


Pubblicato il: 06.04.2011

  Ascolta questo articolo Salva in pdf Invia questo articolo Stampa questo articolo Tutte le notizie di oggi
 
             





Notizie sullo stesso argomento  
 
Il primario dell'Ini su Rai Uno
 
   



    Archivio  
     
    2014 Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
    2013 Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
    2012 Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
    2011 Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
    2010 Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
    2009 Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
    2008 Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
     
       
    MissionDisclaimerCopyrightPrivacyTermini di utilizzoCodice eticoPubblicitàCorporatePartner