Insieme ad un complice, ha avvicinato e minacciato un 21enne con un cacciavite, costringendolo a consegnargli lo smartphone di ultima generazione. E’ accaduto ieri mattina in via del Pigneto, in quel momento deserta a causa del forte freddo. I Carabinieri della Stazione Roma Piazza Dante hanno arrestato un 43enne del Senegal, senza fissa dimora, con l’accusa di rapina in concorso.Pigneto – Armato di cacciavite rapina un giovane in strada

Intervenuti rapidamente sul posto e grazie alla descrizione fornita loro dalla giovane vittima, i Carabinieri hanno individuato e bloccato il malvivente poco distante dal luogo dove, poco prima, si era impossessato dello smartphone e da dove si era allontanato insieme al complice, che è invece riuscito a dileguarsi. Riconsegnata la refurtiva al 21enne, i Carabinieri hanno portato l’arrestato in caserma, in attesa del rito direttissimo. Le indagini dei Carabinieri, però, proseguono al fine di identificare il complice.