Menu Chiudi
Italia

La cascata di Foroglio: una gemma nascosta tra le montagne del Ticino

Cascata di Foroglio

Nel cuore del Ticino, un luogo da fiaba ti attende. La Cascata di Foroglio non è solo uno spettacolo della natura, ma un viaggio attraverso la storia geologica e culturale di una delle valli più incantevoli della Svizzera.


Nascosta tra le vette imponenti e i verdi pascoli della Val Bavona, nel cantone del Ticino, la regione più meridionale della Svizzera, la Cascata di Foroglio offre un salto d’acqua di 110 metri che cattura lo sguardo e l’immaginazione. Questo articolo ti porterà alla scoperta di una delle meraviglie più affascinanti e meno conosciute del Ticino, mostrandoti non solo la sua bellezza mozzafiato ma anche il contesto culturale e storico che la circonda. Situata in un’area caratterizzata da una ricca eredità linguistica e culturale italiana, la cascata rappresenta un perfetto connubio tra natura incontaminata e storia profonda, immersa nel cuore della magnifica geografia ticinese.

La storia e la geologia della cascata di Foroglio

La Cascata di Foroglio non è solo un capolavoro della natura ma rappresenta anche un testimone silenzioso di una tumultuosa storia geologica. Immersa nella Val Bavona, questa spettacolare cascata racconta di un tempo in cui i ghiacciai modellavano indisturbati il paesaggio. Il geologo Bruno Donati, nel suo dettagliato libro Foroglio, descrive come due colossali ghiacciai preistorici si siano incontrati proprio in questo punto, formando una sorta di crocevia naturale che ha dato vita all’attuale cascata. Questo incontro ha creato un dislivello drammatico, il luogo perfetto per la nascita di una cascata di tale magnitudine.

Gli eventi geologici che hanno plasmato Foroglio si sono verificati tra 8000 e 10000 anni fa, durante il ritiro dei ghiacciai al termine dell’ultima era glaciale. Questo processo di ritiro ha rivelato il paesaggio attuale della valle, caratterizzato da solchi profondi e pareti rocciose imponenti. La cascata oggi non solo collega la valle principale con una valle laterale sospesa, ma crea anche uno degli scenari più pittoreschi e fotografati della regione.


Camminando attraverso questa area, si percepisce una connessione profonda con la terra, come se ogni passo riecheggiasse le voci di un passato remoto. La Val Bavona, con la sua cascata, diventa un libro aperto sulla geologia e sulla natura indomita, dove ogni roccia e ogni goccia d’acqua narrano una storia di trasformazione e di forza antica. Questo luogo, dove la natura è rimasta sovrana, permette di sperimentare la maestosità della terra e di riflettere sulla propria presenza in un contesto così antico e magnifico.

cascata di foroglio


Escursione attraverso la Val Bavona

L’escursione da Foroglio alla Val Calnègia è più di un semplice trekking; è un’immersione nella cultura e nella storia di questa terra. Partendo dalla base della cascata, il sentiero si inerpica su per la montagna, offrendo viste sempre più spettacolari man mano che si sale. Lungo il cammino, si incontrano testimoni della vita passata: il maggengo di Puntid, dove un tempo i contadini lavoravano duramente la terra, e la “Splüia Bela”, una costruzione sotto roccia che serviva da rifugio per pastori e capre.

Mentre il percorso si snoda, si può ammirare la maestosità delle pareti rocciose che racchiudono il sentiero, e si può riflettere su quanto poco abbiamo cambiato in confronto alla vastità della natura. Il tragitto culmina nel borgo di Calnègia, un luogo dove il tempo sembra essersi fermato, e dove ogni pietra e ogni via racconta una storia. Il ritorno a Foroglio, lungo lo stesso sentiero, permette di rivedere la cascata da una prospettiva diversa, con un nuovo apprezzamento per la sua grandezza e per l’esperienza vissuta.

La Cascata di Foroglio e la Val Bavona non sono solo un luogo da visitare, ma una esperienza da vivere, un’opportunità per connettersi con la natura e con la storia di una terra ricca di bellezze e di misteri. Che tu sia un amante dell’avventura o un ricercatore di pace, Foroglio ha qualcosa da offrire a tutti, regalando momenti di pura meraviglia e di profonda riflessione. Non perdere l’occasione di esplorare questa gemma nascosta, dove ogni passo ti avvicina a scoprire i segreti del Ticino.

foto © stock.adobe



Segui Castelli News su


GUARDA ANCHE