Menu Chiudi
Capitali, Monumenti

Passeggiando nella Corte di Sissi: luoghi iconici e nascosti di Vienna

Corte di Sissi Vienna.

Vieni a esplorare Vienna, la capitale dell’ex Impero Austro-Ungarico, ricca di storia, cultura e architetture mozzafiato. Scopri le attrazioni imperdibili per un weekend indimenticabile in una delle città più accoglienti d’Europa.


Vienna, con il suo fascino imperiale e la ricchezza culturale, è una destinazione che promette di affascinare ogni visitatore. Dalla maestosità della Hofburg alle meraviglie del Schönbrunn Palace, passando per i capolavori del Castello del Belvedere e il verde del Prater, fino alle collezioni inestimabili del Museo di storia dell’arte e l’iconico Duomo di Santo Stefano, Vienna è un mosaico di esperienze uniche.

Un viaggio attraverso l’impero: la Hofburg e i suoi tesori

La Hofburg si erge maestosa nel cuore di Vienna, simbolo dell’antico splendore dell’Impero Austro-Ungarico. Questo imponente complesso palaziale, con i suoi 240.000 mq, 19 cortili e 2.600 stanze, va oltre il semplice ruolo di residenza imperiale, trasformandosi in un vero e proprio epicentro di cultura e storia. Al suo interno, la Hofburg accoglie istituzioni di rilievo come la Scuola spagnola d’equitazione, famosa in tutto il mondo per le sue esibizioni di alta scuola con i magnifici cavalli Lipizzani, e la Biblioteca nazionale austriaca, che custodisce tesori letterari inestimabili.

Una visita agli Appartamenti Reali permette di immergersi nell’intimità della vita quotidiana di figure storiche come Francesco Giuseppe e l’imperatrice Elisabetta, nota come Sissi. Ogni stanza racconta una storia, dalla sala da toeletta, dove Sissi dedicava ore alla cura dei suoi famosi capelli, alla camera da ginnastica, attrezzata per mantenere la sua leggendaria silhouette. Il bagno dell’imperatrice, con le sue peculiarità, svela le abitudini personali di Sissi e il suo amore per il benessere.

La visita si arricchisce con il Museo delle Argenterie di Corte, che espone gli splendidi servizi da tavola e gli oggetti preziosi utilizzati nelle cerimonie imperiali, e il Sissi Museum, dove si possono ammirare gli abiti eleganti e gli oggetti personali dell’imperatrice, offrendo una visione unica sulla sua vita, tra mito e realtà. Questo percorso nella Hofburg non solo illumina l’eredità imperiale degli Asburgo ma offre anche una finestra affascinante sulla storia europea.

Alla scoperta dei palazzi di Vienna

Prima di addentrarti nei palazzi che hanno fatto la storia, è importante conoscere quello che ti aspetta:


  • Schönbrunn Palace: Un viaggio a Vienna non sarebbe completo senza una visita al Schönbrunn Palace, residenza estiva di Maria Teresa. Circondato da un parco in stile francese, il palazzo offre un’immersione nella vita imperiale con 40 sale visitabili, tra cui la Grande Galleria e gli appartamenti privati di Sissi e Francesco Giuseppe. La Gloriette, nel parco, offre una vista panoramica su Vienna.

Schönbrunn Palace

  • Castello del Belvedere: Edificato per il principe Eugenio di Savoia, il Belvedere è oggi un tempio dell’arte barocca e ospita opere di artisti come Monet, Renoir, e Klimt. La divisione in Belvedere Superiore e Inferiore permette di esplorare la diversità artistica attraverso i secoli.

castello belvedere vienna

  • Il Prater: Non solo un parco, ma un vero e proprio spazio di divertimento con il Volksprater e la sua storica ruota panoramica, il Riesenrad. Il Prater è il luogo ideale per rilassarsi e godere della natura in città.

  • Il Museo di storia dell’arte: Paragonabile al Louvre per la ricchezza delle sue collezioni, il Kunsthistorisches Museum custodisce capolavori dell’arte di ogni epoca, con una menzione speciale per la saliera di Cellini, simbolo dell’arte orafa rinascimentale.

Il cuore pulsante di Vienna: il Duomo di Santo Stefano

Il Stephansdom, con la sua imponente architettura gotica, è più che un semplice luogo di culto; è un simbolo di Vienna. All’interno, il pulpito gotico-fiammingo e il monumento funebre di Rodolfo IV narrano storie di fede e potere. La visita permette di scoprire la cripta imperiale, custode delle urne con i resti degli Asburgo, offrendo una prospettiva unica sulla storia della dinastia.

Tra arte e natura: il Kunsthistorisches Museum e il Prater

Il Kunsthistorisches Museum rappresenta una tappa obbligata per gli appassionati d’arte, con le sue collezioni che spaziano dall’antico Egitto al Rinascimento. La Pinacoteca, il Gabinetto numismatico e la Kunstkammer offrono un viaggio attraverso capolavori senza tempo. Nel contrasto tra la maestosità dell’arte e la tranquillità della natura, il Prater si presenta come il luogo ideale per una pausa rigenerante, tra viali alberati e la storica ruota panoramica, simbolo della Vienna ludica e accogliente.

Vienna, con i suoi palazzi imperiali, musei ricchi di storia e parchi incantevoli, è una città che promette un’esperienza indimenticabile, un viaggio tra passato e presente, arte e natura, che lascia nel cuore di ogni visitatore il desiderio di ritornare.


Segui Castelli News su


Articoli Correlati