Menu Chiudi
Casa e giardino

Profuma la tua casa in modo naturale: 5 idee DIY e green

profumatori fai da te

Scopri come rendere la tua casa un’oasi profumata con soluzioni semplici e sostenibili.


L’importanza di un ambiente domestico piacevolmente profumato è indiscutibile: una casa che profuma è una casa che accoglie. In un’epoca in cui la sostenibilità è più importante che mai, molti scelgono di distaccarsi dai prodotti commerciali a favore di soluzioni fai-da-te, più naturali e rispettose dell’ambiente. In questo articolo, esploreremo cinque idee creative e ecologiche per realizzare profumatori per la tua casa, utilizzando materiali semplici e a basso impatto ambientale.

Perché scegliere profumatori naturali?

La scelta di profumatori naturali per la casa non è soltanto una preferenza legata al piacere dei sensi, ma rappresenta anche un impegno concreto verso un stile di vita più sostenibile. Utilizzare profumatori commerciali significa spesso esporre se stessi e l’ambiente a sostanze chimiche di sintesi, le quali possono avere effetti potenzialmente dannosi. Non è raro, infatti, trovare all’interno di queste formule composti come ftalati o aldeidi, associati a problemi di salute che vanno dalle allergie a condizioni più serie come disturbi ormonali o respiratori. Optare per profumatori fai-da-te con elementi naturali non solo riduce l’esposizione a tali rischi, ma diminuisce anche sensibilmente la tua impronta ecologica. I prodotti commerciali, oltre a contenere sostanze chimiche, generano rifiuti plastici e imballaggi non biodegradabili. Creando in casa i tuoi profumatori, hai la possibilità di riutilizzare contenitori e materiali, e di selezionare ingredienti locali e a basso impatto ambientale.

Realizzare profumatori personalizzati ti offre anche la libertà di scegliere le tue fragranze preferite, permettendoti di creare un’atmosfera che rispecchia veramente il tuo gusto personale e il tuo umore. Puoi scegliere tra una vasta gamma di oli essenziali, ciascuno con proprietà specifiche: dalla lavanda rilassante al rosmarino energizzante, ogni essenza può contribuire a creare l’ambiente ideale per ogni stanza della tua casa. Scegliere profumatori naturali significa, quindi, prendersi cura della propria salute e dell’ambiente, riducendo al contempo gli sprechi e valorizzando le risorse naturali, trasformando la tua casa in un rifugio sicuro e piacevolmente profumato.


Idee per profumatori artigianali

Realizzare un profumatore per ambienti in casa può essere un’attività divertente e incredibilmente gratificante. Oltre a poter scegliere tra una vasta gamma di profumi naturali, questo processo creativo offre l’opportunità di riutilizzare materiali che altrimenti potrebbero essere scartati, riducendo così ulteriormente i rifiuti. Per esempio, i barattoli di vetro o le vecchie candele potrebbero trovare una nuova vita come contenitori per candele profumate o come base per profumatori in gel. Riciclare e riutilizzare non solo sono gesti eco-compatibili, ma aggiungono anche un tocco personale e unico alla decorazione della tua casa.

Crea la tua candela profumata

Le candele non sono solo una fonte di luce, ma possono anche trasformarsi in magnifici diffusori di fragranze che arricchiscono l’atmosfera di ogni casa. Iniziare a produrre le tue candele profumate è un processo semplice che richiede ingredienti di base come la cera naturale, uno stoppino e un contenitore che fungerà da stampo. La scelta della cera può variare tra diverse opzioni ecologiche come la cera di soia, di api o di palma, ognuna con specifiche qualità di combustione e capacità di diffusione del profumo.


Per cominciare, sciogli la cera in un contenitore a bagnomaria, monitorando che non raggiunga temperature troppo elevate. Una volta che la cera è liquida, aggiungi gli oli essenziali che preferisci, mescolando delicatamente per evitare che le fragranze evaporino a causa del calore. A questo punto, puoi personalizzare ulteriormente il tuo prodotto aggiungendo coloranti naturali, che non solo influenzano l’aspetto estetico della candela ma possono anche influire sulla percezione olfattiva della fragranza.

Infine, versa con cautela la cera nel contenitore prescelto, assicurandoti di centrare lo stoppino, che deve rimanere dritto e ben fissato mentre la cera si solidifica. Per ottenere questo risultato, potresti legare lo stoppino a un sostegno orizzontale posto sopra il contenitore.

Sprigiona aromi con spray e gessetti

Se cerchi un’alternativa alle candele, ci sono altre due opzioni interessanti da considerare: gli spray e i gessetti profumati. Entrambi sono metodi efficaci e semplici per personalizzare l’aroma dei tuoi ambienti senza ricorrere a prodotti commerciali.

  • Spray aromatico fai-da-te: Questo spray è perfetto per chi desidera un metodo rapido e mobile per rinfrescare la casa. Inizia scaldando un po’ d’acqua, poi sciogli il bicarbonato di sodio. Aggiungi qualche goccia del tuo olio essenziale preferito e mescola bene. Una volta pronto, trasferisci la soluzione in un flacone spray. Questo spray non solo neutralizza gli odori, ma lascia anche una fragranza fresca e leggera che può essere facilmente rinnovata con pochi spruzzi.
  • Gessetti profumati: Un’alternativa creativa per profumare discretamente gli spazi. Miscela bicarbonato di sodio, maizena, acqua e oli essenziali fino a ottenere un impasto omogeneo. Stendi l’impasto su una superficie e lascialo indurire prima di romperlo in pezzi o usarlo con stampini per ottenere forme decorative. Una volta solidificati, i gessetti possono essere distribuiti nei cassetti, negli armadi, o in qualsiasi luogo tu voglia aggiungere un tocco di profumo. Non solo sono pratici, ma anche esteticamente piacevoli, aggiungendo un elemento decorativo oltre che aromatico.

Gel e sacchettini: profuma in modo originale

Altre due fantastiche idee per mantenere la tua casa profumata sono i profumatori in gel e i sacchettini profumati.


  • Profumatore in gel: Prepara una gelatina incolore, aggiungi un pizzico di colorante alimentare, alcune gocce di olio essenziale e un po’ di sale. Versa il composto nei barattoli di vetro e lascia raffreddare. Non solo sarà utile come profumatore, ma sarà anche un bel pezzo decorativo.
  • Sacchettini profumati: Riutilizza tessuti in cotone per creare piccoli sacchetti, riempili con riso trattato con oli essenziali e cucili. Possono essere appesi negli armadi, inseriti nei cassetti o lasciati nelle stanze per rilasciare gradualmente la fragranza.

profumatori casa

Adottare queste soluzioni fai-da-te ti permette di prenderti cura della tua casa in modo più naturale e personalizzato.

Foto © stock.adobe


Segui Castelli News su


GUARDA ANCHE