Menu Chiudi
Turismo

Scopri il Lago di Senaiga: itinerario ad anello tra boschi e viste incredibili

Lago di Senaiga

Scopri una delle perle nascoste della provincia di Belluno: un itinerario ad anello che ti porterà attraverso paesaggi mozzafiato.


Nel cuore della provincia di Belluno, il Lago di Senaiga si presenta come una destinazione imperdibile per gli amanti dell’escursionismo e della natura. Questo lago, incastonato tra le montagne, offre un percorso ad anello che è una vera e propria immersione in scenari da cartolina. Se sei un appassionato di camminate all’aria aperta e desideri scoprire luoghi meno battuti, l’itinerario del Lago di Senaiga è perfetto per te. Preparati a vivere un’esperienza unica, dove il verde dei boschi e il blu dell’acqua si fondono in un quadro vivente.

Il percorso: tra natura e panorami mozzafiato

L’escursione al Lago di Senaiga inizia nel pittoresco comune di Lamon, da cui si accede facilmente al punto di partenza del sentiero. La camminata, che si snoda attraverso un percorso ben segnalato, comincia con una dolce salita che ti porta direttamente nei boschi lussureggianti della zona. Mentre avanzerai, il frastuono urbano verrà sostituito dal canto melodioso degli uccelli e dal sussurro delle foglie mosse dal vento, creando un’atmosfera di tranquillità e immersione totale nella natura. Dopo un tratto di circa due chilometri, il sentiero si apre improvvisamente, offrendo una vista spettacolare del lago, le cui acque placide riflettono le maestose montagne circostanti. È questo il momento perfetto per una pausa, dove potrai catturare con la tua fotocamera le immagini emozionanti o semplicemente assorbire la bellezza incontaminata del paesaggio. Continuando il percorso lungo la riva, il sentiero offre numerosi punti panoramici che si affacciano sul lago, perfetti per apprezzare ulteriori scorci del panorama o per una breve sosta rinvigorente.

La totale lunghezza del percorso è di circa 10 km, con un dislivello di 500 metri, rendendolo accessibile a camminatori di livello medio. Il tragitto è ben bilanciato con salite moderate e sezioni più pianeggianti, permettendo a tutti di godere del paesaggio senza eccessiva fatica. Questo itinerario non è solo un’escursione, ma un vero e proprio viaggio attraverso la bellezza selvaggia del Bellunese, dove ogni passo ti avvicina a nuove meraviglie naturali. È un’esperienza da non perdere per chi desidera scoprire il fascino nascosto di queste terre lontane dal clamore delle rotte turistiche più conosciute.


Attrazioni lungo il cammino

Durante l’itinerario ad anello del Lago di Senaiga, ti imbatterai in una serie di attrazioni che arricchiscono notevolmente l’esperienza dell’escursione. Una delle prime meraviglie che incontrerai è la diga del lago, accessibile attraverso una suggestiva piccola galleria scavata nella roccia. Qui, ti aspetta un’impressionante vista del bacino idrico, un panorama che incanta immediatamente per il contrasto tra l’opera umana e il paesaggio naturale circostante.

Superando la diga, il sentiero si snoda in eleganti curve che abbracciano le rive del lago, offrendo angoli sereni dove la natura si mostra in tutto il suo splendore. Lungo questi tratti, si trovano aree attrezzate per pic-nic, perfette per una pausa rilassante all’ombra di frondosi alberi. Questi punti sono ideali per assaporare un momento di riposo, gustando magari un pranzo al sacco mentre si gode della vista sull’acqua tranquilla.


Il percorso non è solo un piacere per gli occhi, ma anche un viaggio attraverso la storia locale. Lungo il cammino, toccherai vari punti di interesse storico, come le antiche case di montagna, che raccontano secoli di vita rurale. Queste strutture, spesso ristrutturate ma sempre rispettose del loro stile originario, offrono uno sguardo autentico sulle tradizioni architettoniche e agricole della zona.

Inoltre, non è raro imbattersi in vecchie testimonianze delle attività agricole che una volta dominavano queste terre, come i terrazzamenti e i vecchi utensili agricoli lasciati come memoria del passato. Questi elementi aggiungono un ulteriore livello di connessione con il territorio, rendendo il cammino non solo un esercizio fisico ma anche un percorso culturale ed emotivo.

L’itinerario del Lago di Senaiga si rivela così non solo una semplice escursione, ma una vera e propria esperienza multidimensionale, che combina la bellezza della natura con la ricchezza della storia locale.

Consigli per un’escursione sicura e piacevole

Per goderti al meglio l’escursione al Lago di Senaiga, ecco alcuni consigli utili:


  • Preparazione: Assicurati di indossare scarpe da trekking adatte e di portare con te acqua e snack. È essenziale mantenere un buon livello di idratazione e energia, soprattutto durante i tratti più impegnativi del percorso.
  • Navigazione: Sebbene il percorso sia ben segnalato, avere con sé una mappa o un dispositivo GPS può aiutare nei tratti meno definiti. Questo ti permetterà di restare sempre sul percorso giusto e di evitare possibili deviazioni non pianificate.
  • Sicurezza: Informa sempre qualcuno del tuo itinerario e del previsto orario di ritorno. È importante che qualcuno sappia dove ti trovi e quando prevedi di tornare, in caso di emergenza.
  • Controllo delle condizioni meteo: Prima di partire, verifica sempre le previsioni del tempo. Le condizioni meteorologiche possono cambiare rapidamente in montagna, quindi è fondamentale essere preparati per ogni evenienza.
  • Rispetto per la natura: Mentre esplori il bellissimo ambiente intorno al Lago di Senaiga, ricorda di lasciare il posto come lo hai trovato, o anche meglio. Evita di lasciare rifiuti e di danneggiare la flora locale.

Punti salienti del percorso

Ecco un elenco dei principali punti salienti che incontrerai durante il tuo cammino:

  • La diga del Senaiga: un’opera ingegneristica che offre una vista unica del lago.
  • Punto panoramico sulla diga: perfetto per ammirare il lago in tutto il suo splendore.
  • Area pic-nic nel bosco: un luogo ideale per una pausa rilassante immersi nella natura.
  • Crocifisso all’incrocio: un punto di riferimento storico e spirituale del percorso.
  • Passerella sospesa: offre una prospettiva elevata e spettacolare del lago e dei suoi dintorni.

L’itinerario ad anello del Lago di Senaiga non è solo un’escursione, ma una vera e propria esperienza sensoriale, che arricchisce sia il corpo sia lo spirito. Le viste mozzafiato, i sentieri immersi nel verde e l’avventura di scoprire un angolo nascosto di Belluno renderanno la tua giornata indimenticabile.

Lago di Senaiga

Non perdere l’opportunità di scoprire questo gioiello nascosto, dove ogni passo ti avvicina a una nuova scoperta.


Foto © stock.adobe


Segui Castelli News su


GUARDA ANCHE