Menu Chiudi
Casa e giardino

Come lavare le scarpe in lavatrice: consigli e trucchi per un risultato impeccabile

lavare scarpe in lavatrice

Mettere le scarpe in lavatrice può essere rischioso? Assolutamente no, se segui i giusti accorgimenti. Ti sveliamo come ottenere scarpe pulite e come nuove con semplici passi.


Ti sei mai trovato a guardare un paio di scarpe sporche, desideroso di renderle pulite e fresche come quando le hai acquistate? Lavare le scarpe in lavatrice non è un tabù, ma un’opzione pratica se conosci i trucchi adatti per non rovinarle. In questo articolo, ti guideremo attraverso un processo dettagliato che trasformerà il lavaggio delle tue scarpe da un’incognita a una certezza.

Perché lavare le scarpe in lavatrice?

Lavare le scarpe in lavatrice può sembrare un rischio, ma è una pratica sempre più comune e apprezzata da chi cerca una soluzione rapida ed efficace per il mantenimento delle proprie calzature. In un mondo frenetico dove il tempo è prezioso, il lavaggio in lavatrice offre un modo per pulire le scarpe senza sforzi eccessivi, conservando allo stesso tempo la loro bellezza e funzionalità. Prima di decidere di inserire le scarpe nella lavatrice, è essenziale identificare il momento giusto per farlo e quali scarpe sono adatte a questo trattamento. Calzature come scarpe da ginnastica, pantofole, e altri modelli realizzati in tessuti lavabili sono particolarmente adatti per essere lavati in questo modo. Al contrario, scarpe in materiali più delicati, come il cuoio o la pelle scamosciata, richiedono tecniche di pulizia più specifiche per non rischiare danni irreparabili. La scelta del lavaggio in lavatrice non solo promette una pulizia profonda, ma riduce anche l’usura fisica che potresti subire strofinando manualmente le scarpe.

È una pratica particolarmente utile per chi pratica sport regolarmente o ha bambini, dove le scarpe tendono a sporcarsi frequentemente e richiedono pulizie costanti. Adottare questa tecnica significa valorizzare la longevità delle scarpe, garantendo che tornino non solo pulite ma in condizioni ottimali. La corretta preparazione e la scelta di un programma di lavaggio adeguato sono essenziali per assicurare che le scarpe sopravvivano al processo senza danni, dimostrando che il lavaggio in lavatrice può essere tanto sicuro quanto efficace.


Preparazione delle scarpe

Preparare le scarpe per il lavaggio in lavatrice è un passaggio cruciale per assicurarti che mantengano la loro forma e qualità. Il primo passo consiste nel rimuovere tutti gli elementi amovibili come lacci e solette, che possono essere lavati separatamente o a mano per evitare danni durante il ciclo di lavaggio. Questo non solo facilita una pulizia più profonda, ma impedisce anche che tali componenti si aggroviglino o danneggino le scarpe stesse.

Una volta rimossi gli elementi smontabili, è importante pulire le scarpe da eventuali residui grossolani di sporco e polvere. Questo si può fare efficacemente con una spazzola adatta, rimuovendo il detrito e la terra che potrebbero diffondersi all’interno della lavatrice, complicando il processo di pulizia e potenzialmente danneggiando altri capi o le stesse scarpe.


Proteggere le scarpe prima di inserirle nella lavatrice è altrettanto essenziale. L’uso di un sacchetto per il lavaggio è fortemente raccomandato, poiché agisce come una barriera che mitiga gli impatti contro il cestello durante il lavaggio, proteggendo sia le scarpe che la lavatrice da eventuali danni. Un’alternativa può essere un vecchio asciugamano, utile per avvolgere le scarpe, fornendo un ulteriore strato protettivo e assorbendo gli urti.

Assicurarsi che le scarpe siano posizionate correttamente nel tamburo della lavatrice è un ulteriore passo importante. Evita di sovraccaricare la macchina e posiziona le scarpe in modo che possano muoversi liberamente, permettendo così un lavaggio più uniforme e delicato. Seguire questi passaggi non solo aumenta l’efficacia del lavaggio, ma contribuisce significativamente a mantenere le tue scarpe in condizioni ottimali per un uso prolungato.

Ciclo di lavaggio e detergenti

La selezione del programma di lavaggio giusto è cruciale per un risultato impeccabile. Opta per un ciclo delicato a bassa temperatura e, se possibile, evita la centrifuga o seleziona un numero basso di giri. Questo minimizza i rischi di danneggiare le scarpe a causa di forze meccaniche troppo intense o calore eccessivo. È importante anche verificare che la lavatrice sia impostata per un risciacquo supplementare, così da eliminare completamente i residui di detersivo.

Scegliere il detergente adatto è altrettanto importante. Un detergente liquido per capi delicati è l’ideale, poiché meno aggressivo rispetto ai normali detergenti in polvere. Dosare il detergente con cautela previene la formazione di residui che potrebbero rimanere nelle fibre delle scarpe. Utilizzare una quantità adeguata di detersivo è essenziale per garantire una pulizia efficace senza sovraccaricare le scarpe con sostanze chimiche che potrebbero danneggiarle nel tempo.


Post-lavaggio e mantenimento

Dopo il lavaggio, il modo in cui lasci asciugare le scarpe può fare la differenza. Evita assolutamente l’uso dell’asciugatrice. Lasciare asciugare le scarpe all’aria aperta è il metodo più sicuro; inserire della carta all’interno aiuta ad assorbire l’umidità e a mantenere la forma delle scarpe. Assicurati che le scarpe siano completamente asciutte prima di riutilizzarle, per prevenire la formazione di muffe e cattivi odori. È importante anche cambiare la carta interna periodicamente durante l’asciugatura per assicurare che l’umidità sia assorbita efficacemente.

Seguendo questi consigli, lavare le scarpe in lavatrice non solo sarà sicuro, ma anche incredibilmente efficace. Ti troverai con delle scarpe pulite, fresche e pronte per le tue prossime avventure. La cura adeguata delle scarpe non solo ne prolunga la vita, ma mantiene il tuo comfort e stile in ogni occasione.

scarpe in lavatrice

Considera anche l’utilizzo di formatori di scarpe in legno o plastica per mantenere la forma perfetta delle scarpe mentre si asciugano, soprattutto per quelle in materiale più rigido o di forma particolare.


Foto © stock.adobe


Segui Castelli News su


GUARDA ANCHE