Menu Chiudi
Piante e fiori

Dendrobium: le Orchidee Bambù e le loro fioriture straordinarie

Dendrobium Orchidee

Le orchidee Dendrobium, conosciute anche come orchidee bambù per via del loro stelo, sono piante affascinanti e incantevoli. 


Le orchidee del genere Dendrobium sono amate per la loro bellezza e varietà. Originarie di regioni come l’Asia orientale, l’Australia e la Nuova Zelanda, queste piante richiedono cure particolari ma, con le giuste attenzioni, possono fiorire magnificamente. In questo articolo, esploreremo i segreti per coltivare con successo queste splendide orchidee e come prendersene cura in modo ottimale.

Caratteristiche e ciclo vitale delle Dendrobium

Le orchidee Dendrobium si distinguono per la loro straordinaria varietà. Appartenenti alla famiglia delle Orchidaceae, queste piante possono presentarsi in molteplici forme e colori, adattandosi a diversi tipi di habitat. Originarie principalmente di paesi come il Nepal, l’Indonesia e la Malesia, oltre che dell’Australia e della Nuova Zelanda, le Dendrobium prosperano in climi umidi e tropicali, ma alcune specie si sono adattate anche a condizioni più temperate.

Il ciclo vitale di queste orchidee si divide in tre fasi principali:


  • Fioritura: avviene dalla fine dell’inverno alla primavera, durante la quale le piante mostrano i loro fiori spettacolari.
  • Crescita: si svolge dall’estate all’inizio dell’autunno, periodo in cui le piante sviluppano nuovi germogli e foglie.
  • Dormienza: si verifica durante l’inverno, quando le piante riducono la loro attività metabolica in preparazione alla nuova stagione di crescita.

Le Dendrobium possono essere classificate come piante epifite, che crescono sugli alberi, o litofite, che crescono su rocce. Nonostante siano piante delicate, con le cure appropriate, possono prosperare e regalare fioriture incredibili. Le temperature ideali per la loro coltivazione variano dai 20 ai 29°C durante il giorno e dai 18 ai 24°C di notte, con un’attenzione particolare a mantenere un ambiente umido ma senza ristagni d’acqua.

Cure essenziali per la coltivazione delle Dendrobium

Per coltivare con successo le orchidee Dendrobium, è fondamentale seguire alcune regole base. Queste piante richiedono una certa attenzione, ma i risultati valgono sicuramente l’impegno.


La luce è un elemento cruciale: le Dendrobium necessitano di molta luce, ma non tollerano l’esposizione diretta ai raggi solari. È preferibile posizionarle vicino a finestre rivolte a est o ovest, dove possono ricevere luce indiretta. Il terriccio deve essere ben drenante; un mix di osmunda e sfagno è ideale per mantenere un buon equilibrio di umidità e aerazione.

Per quanto riguarda le innaffiature, è consigliabile annaffiare la pianta al mattino per permettere alle radici di asciugarsi prima della notte. Durante i periodi caldi, aumenta la frequenza delle innaffiature a due volte a settimana, mentre nei periodi più freschi una volta a settimana può essere sufficiente. La concimazione deve essere effettuata con fertilizzanti specifici per orchidee, evitando di concimare durante la fioritura. Un concime equilibrato (12-12-12) è ideale, ma in caso di nuova crescita, si può utilizzare un fertilizzante ricco di fosforo (10-30-20).

La coltivazione in vaso è spesso la soluzione migliore per garantire le condizioni ottimali di crescita. I vasi dovrebbero essere piccoli, con fori di drenaggio per evitare ristagni d’acqua. Inoltre, è utile collocare pezzi di sughero o corteccia di abete sul fondo del vaso per migliorare il drenaggio.

Malattie e parassiti delle Dendrobium

Le orchidee Dendrobium possono essere soggette a diverse malattie e parassiti, ed è importante riconoscerne tempestivamente i segni per intervenire rapidamente.


Le foglie ingiallite possono indicare un’eccessiva esposizione alla luce diretta, mentre la presenza di cocciniglia bruna o farinosa richiede l’uso di insetticidi specifici o il trattamento manuale con un batuffolo imbevuto di alcool. Le malattie fungine, come il marciume nero delle foglie e delle radici, possono essere prevenute migliorando la ventilazione e mantenendo le parti aeree della pianta asciutte.

Le infezioni batteriche, come il marciume dei pseudobulbi, sono difficili da controllare, ma ridurre le bagnature delle foglie può aiutare a prevenirle. I virus, come il virus della maculatura e il virus del mosaico, purtroppo non hanno cure conosciute, rendendo la prevenzione essenziale.

Le specie principali di Dendrobium

Ci sono oltre 1200 specie di Dendrobium, ma alcune sono particolarmente conosciute e apprezzate per le loro caratteristiche uniche.

Il Dendrobium nobile è forse la specie più famosa, nota per le sue fioriture abbondanti e il suo stelo simile al bambù. Il Dendrobium kingianum è conosciuto per i suoi fiori rosa e la capacità di crescere su rocce, mentre il Dendrobium candidum si distingue per i suoi fiori bianchi a forma di stella. Il Dendrobium anosmum è una specie epifita famosa per il suo profumo intenso e piacevole.


Ogni specie ha le proprie esigenze specifiche, ma tutte condividono l’incredibile bellezza che le rende così amate.

Consigli pratici per la coltivazione delle Dendrobium e curiosità

Per ottenere il massimo dalle tue orchidee Dendrobium, segui questi consigli pratici:

  • Scegli il vaso giusto: Usa vasi piccoli con fori di drenaggio per evitare ristagni d’acqua.
  • Mantenere la giusta umidità: Spruzza acqua sulle foglie e sul tronco, specialmente nei periodi più caldi.
  • Protezione dal freddo: Porta la pianta in casa durante i periodi freddi per evitare danni alle radici e alle foglie.
  • Posizione ideale: Colloca il vaso in un angolo del balcone o su un davanzale ben esposto alla luce, ma al riparo dai raggi solari diretti.

Le orchidee Dendrobium non sono solo belle, ma hanno anche un’importanza culturale e simbolica. In Australia, ad esempio, il Dendrobium Phalaenopsis è stato scelto come emblema fiscale del Queensland ed è raffigurato su francobolli. Nel linguaggio dei fiori, il Dendrobium rappresenta armonia e perfezione, simboleggiando infinita e delicata bellezza.

Secondo una leggenda, le orchidee nacquero nel luogo dove un giovane disperato si suicidò, trasformandosi in fiori di straordinaria eleganza e diversità. Queste piante continuano a incantare e affascinare appassionati di giardinaggio e amanti delle piante di tutto il mondo.

Dendrobium le Orchidee Bambù

Con le giuste cure, le orchidee Dendrobium possono prosperare e regalare fioriture indimenticabili, portando un tocco di bellezza esotica nelle nostre case e giardini.

foto © stock.adobe


Segui Castelli News su


GUARDA ANCHE