Menu Chiudi
Piante e fiori

Scopri il trucco per moltiplicare i gerani parigini a costo zero

moltiplicare i gerani parigini

Vuoi riempire il tuo balcone di splendidi gerani parigini senza spendere un centesimo? Segui questa guida e scopri il segreto per moltiplicarli facilmente.


I gerani parigini, con le loro fioriture esplosive e la capacità di adattarsi a qualsiasi balcone, sono tra i fiori più amati dagli appassionati di giardinaggio. Questo articolo ti guiderà passo dopo passo nel processo di moltiplicazione, permettendoti di ottenere nuove piante da quelle che già possiedi. Sfruttare la primavera per questa operazione è fondamentale, e con i nostri consigli, il tuo balcone sarà un tripudio di colori. Segui attentamente le indicazioni e scopri come avere più gerani parigini senza alcun costo aggiuntivo.

Il momento giusto per moltiplicare i gerani parigini

La primavera è la stagione ideale per moltiplicare i gerani parigini. In questo periodo, le piante entrano in una fase di risveglio grazie alle temperature miti e alle lunghe ore di luce. Queste condizioni favoriscono l’espansione dei tessuti vegetali e stimolano la crescita di nuove foglie e radici.


Per iniziare, è importante scegliere talee di qualità. Utilizza cesoie ben disinfettate per evitare infezioni e taglia rami di almeno 10 cm di lunghezza, preferibilmente sotto il terzo nodo fogliare. I nodi fogliari sono i punti da cui le talee produrranno radici. Rimuovi le foglie alla base delle talee, lasciando solo quelle all’apice. Questo permetterà alla pianta di concentrare le sue energie nella formazione delle radici piuttosto che nel mantenimento delle foglie.

Scegli un vaso di dimensioni adeguate per le tue talee. Un contenitore con un diametro di circa 12 cm è perfetto per ospitare cinque talee, garantendo loro lo spazio necessario per crescere. Evita vasi troppo grandi, poiché possono trattenere troppa umidità, aumentando il rischio di marciume radicale.

Pianta le talee in un terriccio soffice e ben drenante, interrandole per almeno 4 cm. Mantieni il terriccio umido ma non bagnato e posiziona il vaso in un’area luminosa ma non esposta ai raggi diretti del sole. Con le giuste cure, le talee inizieranno a radicare entro quattro settimane.


Come ottenere delle talee perfette

Ottenere talee di qualità è il primo passo per moltiplicare con successo i gerani parigini. Le talee sono porzioni di ramo tagliate dalla pianta madre, che verranno poi interrate per produrre nuove radici. Ecco come procedere:

  1. Tagliare le talee: Utilizza cesoie ben disinfettate per tagliare rami di almeno 10 cm di lunghezza. Effettua il taglio sotto il terzo nodo fogliare, dove le foglie si attaccano al ramo.
  2. Preparare le talee: Rimuovi le foglie alla base delle talee, lasciando solo quelle all’apice. Questo permette alla pianta di concentrare le sue energie nella formazione delle radici.
  3. Utilizzare un ormone radicante: Intingi la base delle talee in un ormone radicante prima di interrarle. Questo aumenterà le probabilità di successo della radicazione.

Mettere a dimora le talee è un passaggio cruciale. Assicurati di interrarle in un terriccio soffice e ben drenante, in un vaso di dimensioni adeguate. Posiziona il vaso in una zona luminosa, ma evita l’esposizione diretta al sole per prevenire l’essiccazione delle talee. Mantieni il terriccio umido, ma non bagnato, per favorire lo sviluppo delle radici.

La scelta del vaso giusto

Scegliere il vaso giusto è fondamentale per garantire il successo della moltiplicazione dei gerani parigini. Un vaso troppo grande o troppo piccolo può influire negativamente sul processo di radicazione delle talee.

Per ottenere i migliori risultati, scegli un vaso con un diametro di almeno 12 cm se hai cinque talee. Un vaso di queste dimensioni offre abbastanza spazio per le radici in crescita, senza trattenere troppa umidità. Un eccesso di terriccio può infatti causare ristagni d’acqua, aumentando il rischio di marciume radicale.


Assicurati che il vaso abbia dei fori di drenaggio per permettere all’acqua in eccesso di defluire. Questo aiuterà a mantenere il terriccio alla giusta umidità, evitando ristagni dannosi per le radici in formazione. Utilizza un terriccio specifico per piante da fiore, leggero e ben drenante, per favorire una crescita sana delle talee.

Come piantare le talee correttamente

Piantare le talee dei gerani parigini richiede attenzione e cura per garantire una radicazione efficace. Ecco come procedere:

  1. Preparare il terriccio: Utilizza un terriccio soffice e ben drenante per evitare ristagni d’acqua. Puoi aggiungere perlite o sabbia per migliorare il drenaggio.
  2. Interrare le talee: Pianta le talee a una profondità di almeno 4 cm nel terriccio preparato. Assicurati che ogni talea abbia spazio sufficiente per crescere.
  3. Posizionare il vaso: Metti il vaso in una zona luminosa ma non esposta ai raggi diretti del sole. La luce indiretta favorisce la crescita senza rischiare di bruciare le talee.
  4. Innaffiare con cura: Mantieni il terriccio umido ma non bagnato. Controlla l’umidità quotidianamente e innaffia solo quando necessario per evitare ristagni d’acqua.

Seguendo questi passaggi, le tue talee dovrebbero iniziare a radicare entro quattro settimane. Una volta che le radici sono ben sviluppate, potrai trasferire ogni talea in un vaso individuale, garantendo loro lo spazio necessario per crescere e fiorire.

Consigli aggiuntivi per il successo

Oltre ai passaggi principali, ecco alcuni consigli aggiuntivi per assicurarti il successo nella moltiplicazione dei gerani parigini:


  • Controllare l’umidità: Un livello di umidità costante è essenziale per la radicazione delle talee. Utilizza un vassoio di ghiaia umida sotto il vaso per mantenere l’ambiente umido senza bagnare eccessivamente il terriccio.
  • Utilizzare un ormone radicante: Intingere la base delle talee in un ormone radicante prima di piantarle può aumentare significativamente le probabilità di successo.
  • Proteggere le talee: Durante le prime settimane, copri le talee con una campana di plastica trasparente per creare un ambiente umido e protetto. Questo favorisce la radicazione e previene la disidratazione.

Gerani parigini

Seguendo questi consigli, potrai moltiplicare i tuoi gerani parigini a costo zero, riempiendo il tuo balcone di colori vivaci e fioriture rigogliose. Buon giardinaggio!

foto © stock.adobe


Segui Castelli News su


GUARDA ANCHE